CasaLibereria

La casa di tutti noi

I nostri corsi

Il Web Design 

di Lidio Maresca

Accattivante, Utile e Facile da Apprendere

Nel corso dei decenni, le tecniche relative alla progettazione delle pagine web sono state sottoposte a evoluzioni epocali. In questo corso – estremamente semplice – si renderanno chiari i motivi per i quali i moderni sviluppatori/progettisti adottano determinati metodi di sviluppo anziché altri.

Il Web Design

Prima di approfondire questi temi, si affronterà l’importantissima fase “pre-progettazione”, legata non solo alla parte tecnica, ma soprattutto alla visibilità: ogni sito, infatti, deve nascere avendo ben chiari gli intenti comunicativi. Un sito di informazione giornalistica ha delle impostazioni differenti da quelle di un sito basato su immagini, come, ad esempio, quello di un fotografo professionista.
Di conseguenza l’alberatura è la struttura portante e determina i criteri organizzativi al suo interno. Dalla progettazione dell’architettura delle informazioni – infatti – dipende il successo dell’intero progetto. In altre parole si parlerà approfonditamente intorno al concetto di web-usability.

Accattivante, Utile e Facile da Apprendere

Concluso l’approccio squisitamente comunicativo, si passerà alle nozioni legate alla fase iniziale della progettazione del sito quali la scelta del Provider, il numero di visite previsto, il numero di accessi concorrenti, l’organizzazione del backup giornaliero, la scelta dello streaming media service, la scelta del Podcast Hosting, la progettazione dell’Interazione con i Social e, infine, i sistemi di distribuzione dei messaggi di posta elettronica per l’email marketing e/o la gestione delle newsletter.

Successivamente, si entrerà nel vivo. Il corso prevede una guida alla scelta della piattaforma e del software migliore per sviluppare le pagine web. A tale proposito il docente – in base alla sua etica personale – cercherà di indirizzare i partecipanti a scegliere fra le applicazioni maggiormente utilizzate, in modo da garantire l’intercambiabilità professionale.

Il cliente infatti non deve essere una vittima, costretto ad un legame a vita con un discutibile web designer che lo ricatta con l’utilizzo di tecnologie esclusive e poco diffuse per le quali è arduo trovare un sostituto, ma invogliato a continuare il rapporto con il professionista serio perché soddisfatto dalla professionalità e dalla limpidezza delle soluzioni proposte.

Per tale ragione sarà approfondito il discorso sul Content Management System (CMS) più diffuso: WordPress, e poi, a mano a mano che i partecipanti prenderanno dimestichezza, si discuterà sulla scelta dei temi più adatti a seconda del fine per il quale si sta progettando il sito; si indagherà sui page-builder più consoni alle proprie esigenze; si cercherà di scoprire quali siano i plugin più indicati e soprattutto del pericolo di incompatibilità fra un plugin e l’altro e si sceglieranno i widget più utili.

Fino ad arrivare, se le esigenze del corso e la curiosità lo renderà necessario, ad approfondire il dialogo sui linguaggi di programmazione (in particolare il php), le nozioni riguardanti l’html, la differenza delle impostazioni lato client (javascript) e le query lato server (sql) per gestire il database che ogni sito deve necessariamente avere. Particolare attenzione sarà data anche ai fogli di stile (css).

La conclusione del corso prevede brevi cenni su un altro elemento estremamente importante che riguarda il posizionamento delle pagine web sui motori di ricerca. Il SEO (search engine optimization) sarà però oggetto di corsi successivi in fase di preparazione.

Lidio Maresca

Nato a Torino nel 1956, si trasferì a Roma nel 1979.
Pacifista non violento, animalista e convinto antispecista, nostalgico dei favolosi anni ’70, di Woodstock e di ogni espressione artistico-musicale legata a quel preciso periodo storico, ha dedicato la sua vita allo studio della comunicazione in tutte le sue possibili forme di espressione, in primo luogo musica, teatro e cinema. Ha completato gli studi universitari a Urbino, laureandosi in sociologia con indirizzo Comunicazione e Mass Media.
Già funzionario informatico nella Pubblica Amministrazione, ha realizzato numerosi siti istituzionali sia nell’ambito della Presidenza del Consiglio dei Ministri, sia per altri enti pubblici o imprese private.  Saltuariamente è stato docente a contratto per numerose istituzioni, fra le quali la Luiss Guido Carli, l’Università degli studi di Torino e la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, in materia di tecniche di comunicazione  internet, web design, usabilità e accessibilità dei siti web.
 
Attualmente, insieme a Maria Teresa de Carolis, sta realizzando la costruzione del proprio portfolio web e videomaking che sarà visibile sul sito di riferimento, in costruzione, www.artwareproductions.com.
 
Conduce, sempre insieme a Maria Teresa de Carolis, la trasmissione/podcast “Ecofilia, Antispecismo e Circostanze“, raggiungibile su libereria.it alla voce “radio”.
 
Adora Mozart, Bach, BB King e il blues, che ha il coraggio di interpretare al pianoforte. 
 
Non prendendo in considerazione sporadiche pubblicazioni tecnico/professionali, legate all’interazione fra web e amministrazione pubblica, che appartengono al suo passato remoto, “Le lame del porto fluviale” edita da Libereria è a tutti gli effetti la sua opera prima, che ha visto la luce dopo tre anni di lavoro.
Design by Lidio Maresca, on WordPress platform, with Sydney theme. Released in 2022.